Agopuntura e Medicina Tradizionale Cinese

Agopuntura Veterinaria

L’Agopuntura – nel nostro caso parliamo più specificamente di Agopuntura Veterinaria – è sicuramente la branca più conosciuta della Medicina Tradizionale Cinese, medicina olistica, energetica e preventiva, che permette di trattare con successo tutte le patologie algiche, osteomuscolari e locomotorie e non solo.

L’Agopuntura Veterinaria consiste nell’inserimento di aghi sterili e monouso in punti precisi, detti agopunti, del corpo del cane e del gatto.

Secondo la dottrina classica della Medicina Tradizionale Cinese, propria dell’Olismo, tanto il nostro corpo quanto quello degli animali è percorso da un incessante scorrere di energia vitale (Qi). Questa energia si forma all’interno degli organi principali e fluisce lungo un sistema circolatorio formato da canali chiamati meridiani. Quando il flusso è equilibrato, l’animale è in salute; perturbazioni o ostruzioni generano invece infermità e dolore. Per ristabilire lo stato di equilibrio energetico e favorire lo stato ottimale di salute, il flusso energetico può essere stimolato o disperso attraverso delle porte di accesso disposte lungo i cani, che sono appunto gli agopunti. Il medico veterinario agopuntore, pertanto, utilizza tale disciplina non solo per trattare stati patologici ma anche per prevenire le patologie e promuovere la salute.

L’Agopuntura, che, come abbiamo già detto, è una pratica relativa all’Olismo, agisce sull’energia dell’animale; non è una tecnica dolorosa (le dimensioni dell’ago sono 4 volte più piccole di quelle di un ago da insulina) e non ha effetti collaterali, perché non prevede l’introduzione nell’organismo di nessuna sostanza chimica né vi è la possibilità di trasmettere infezioni, perché si utilizzano aghi sterili e monouso.

Benefici dell’Agopuntura Veterinaria

Le reazioni benefiche indotte dall’Agopuntura Veterinaria iniziano già durante la prima seduta; in base alla condizione di squilibrio che si sta trattando occorreranno 3-5 sedute per ristabilire un solido equilibrio. Eventuali variazioni nel numero delle sedute e degli intervalli tra queste dipenderanno dal tipo di patologia trattata e dalla soggettiva risposta dell’animale.

Secondo la corrente dell’Olismo, ogni paziente è unico, quindi il piano di trattamento è individuale e si basa sul tipo di patologia, gravità della condizione, durata della malattia, stato psicofisico ed energetico del cane o del gatto in questione.

Al fine di ottenere i migliori risultati terapeutici, i casi acuti dovrebbero essere trattati con sedute ravvicinate, quindi prolungare gli intervalli tra una seduta e l’altra. I casi cronici necessitano di uno o due interventi alla settimana.

Si può prendere in considerazione l’Agopuntura Veterinaria e, quindi, la Medicina Tradizionale Cinese, non solo ai fini terapeutici, ma anche per elevare le prestazioni atletiche e migliorare la qualità di vita del vostro cane o del vostro gatto.

È sempre bene affidarsi ad un Medico Veterinario che sia comprovato esperto in primis di Olismo e Medicina Tradizionale Cinese e ovviamente anche in Agopuntura Veterinaria.

I PROFESSIONISTI DEL SETTORE

Dottoressa Fabrizia Parisi

Dott.ssa Fabrizia Parisi

La Dott.ssa Fabrizia Parisi consegue, nel 2006, il diploma in una scuola triennale di Naturopatia a Bologna, presso il Centro Studi Ting. Nell’anno successivo ottiene il diploma in “Benessere e gestione naturale del cavallo” presso la Scuola di Medicina olistica del dott. Stefano Sabioni.

Nel 2010 svolge un’internship sul Benessere animale con la dott.ssa Marthe Kiley-Worthington, in Francia, all’Eco-Etho Research and Educational center. L’anno dopo si laurea con il massimo dei voti in Medicina Veterinaria, presso l’Università degli Studi di Bologna.

Dopo tre externship in Europa (Inghilterra, Belgio e Spagna) e una in Brasile, durante le quali frequenta la Clinica di Agopuntura WuXing della dottoressa Cecilia Torres (Santos – Sao Paolo), l’Università di Medicina Veterinaria di Botucatù (Dipartimento di Medicine non convenzionali, dott.Stelio Luna – Sao Paolo) e il seminario internazionale di Agopuntura e Medicine non convenzionali Campinas (Sao Paolo), nel 2016 consegue il diploma in Agopuntura Veterinaria presso la scuola triennale S.I.A.V (Società Italiana di Agopuntura Veterinaria). Dal 2016 lavora come docente insegnando in diversi corsi di formazione oltre che ai corsi Universitari di agopuntura presso l’università autonoma di Barcellona e di Bogotà (Colombia).

La Dott.ssa Fabrizia Parisi mette le sue competenze a disposizione del nostro Centro di Referenza Veterinaria, essendo esperta di Fisioterapia e Medicine Complementari (in particolare, di Agopuntura e Omeopatia applicate sul cane e sul gatto).